Allenamento collettivo Passo Capponi

lunedì 6 marzo 2017

”…vorrei sottolineare il comportamento esemplare dei 200 e oltre runners che sono passati al ristoro dell'Oppio. Non c'è stata una sola persona che non si sia fermata per salutare e ringraziare, non ho raccolto un solo bicchiere da terra e ho visto sempre e solo facce sorridenti ed entusiaste…” in queste parole di Davide Capponi c’è il riassunto dello spirito con cui le 250/260 persone (di cui 232 “registrate” con pettorale) hanno partecipato all’allenamento lungo collettivo organizzato da Passo Capponi ieri mattina a San Giovanni in Persiceto (BO). Così dopo la consegna dei pettorali e l’immancabile foto di gruppo le stradine di campagna tra Persiceto e la località (ormai famosissima) di Madonna dell’Oppio si sono riempite di runners allegri e sorridenti pronti a macinare km in preparazione delle maratone primaverili. Tutti con lo stesso denominatore comune dalla mitica Annalisa Ballotta che camminando con una sua amica ha fatto più chiacchiere che km al nostro coach Gianluca Di Meo che di km ne ha fatti addirittura 42, oppure dal polleggiatissimo Dino Grammatico che ha fatto 8,5 km “senza esagerare” ai bomber Marco Mazzanti e Michele Busi che hanno letteralmente volato a velocità da ritiro patente!!! Organizzazione “da maratona” con spogliatoi, deposito borse custodito, pettorale, pacco gara (capo tecnico, gadget Macron, pacco di pasta 500gr, buono sconto NaturaSì da 10,00 euro, buono sconto Lucky Sport del 22% e coupon per apertura c/c gratuito BANCO BPM), 4 percorsi segnati da 8,5 – 10 – 11,5 – 14 km, 3 ristori sui percorsi (due “serviti” a metà del giro da 14 km e all’arrivo e uno “fai da te” a metà del giro da 10 km), pacemakers ai 5,30 min/km e ai 6,00 min/km, massaggi gratuiti (3 massaggiatori per circa 25/30 massaggi fatti) e possibilità di fare la doccia in piscina (al costo di 2,00 euro). Premiazione per le società più numerose (prima classificata I SSSIAN di Minerbio con 28 iscritti), premiate le prime donne e i primi uomini dei 4 percorsi, premiato chi ha fatto più km in assoluto e premio a sorpresa (confezione da 6 piatti fondi aggiudicato alla G.P. VIGANARESE – FE). Ovviamente il tutto gratis come al solito. Al termine dell’allenamento il ristoro finale si è trasformato, come da nostra abitudine, nel più classico dei terzi podistici con salami, mortadelle, prosciutti, formaggi, crescenti, pizzette, patatine, torte salate, torte dolci, pasticcini, spritz (18 litri….e se ce ne fosse stato ancora!!!), birre, vino e acqua (c’era anche l’acqua??? Boh???). Da presidente e da organizzatore sono veramente contento di aver visto ieri mattina tanti sorrisi, tanta allegria, tanti podisti che grazie “al gruppo” sono riusciti a fare 30/35 km come allenamento che molto probabilmente da soli non avrebbero mai fatto ma soprattutto mi ha fatto piacere vedere lo spirito con cui tutti hanno partecipato. Tutti senza le solite menate e tutti senza le malinconie podistiche old-style ma tutti con la voglia di esserci, la voglia di aggregazione e la voglia di “sudare in compagnia”. E’ questo il podismo che piace a me!!! Concludo ringraziando tutti i tantissimi presenti (che sono ormai una piacevolissima conferma per i nostri appuntamenti), tutti quelli che hanno portato qualcosa da mangiare/bere, l’European Medical Center per i massaggi, la Macron per lo stand e i gadget, Paolo Neri - Lucky Sport - Banco Bpm e NaturaSì per la composizione del pacco gara, Daniele Tarozzi per l’ospitalità e tutti quelli che si sono sbattuti nell’organizzazione….lasciatemelo dire : Passo Capponi mès que un club.

Alessio Guidi